Strumenti per la didattica dei Bisogni educativi speciali

programma
Strumenti per la didattica dei Bisogni educativi speciali
Tipo di risorsa Tipo: programma
Materia di appartenenza Materia: aiuta Wikiversità specificando la materia di questa risorsa.




Programmi a supporto delle disabilità e dei DSAModifica

Programmi LinuxModifica

Gcompris
imparare divertendosi

  • Sito: http://gcompris.net/-it-
  • Descrizione: è una raccolta di giochi per l'apprendimento. Può essere utilizzata dai bambini dai 2 fino a 10 anni, ma anche dai ragazzi più grandi che seguono una programmazione differenziata a causa di una disabilità. Solo a titolo di esempio, contiene giochi di memoria, di utilizzo del mouse e della tastiera, di associazione tra parole, suoni, colori e immagini, di utilizzo dei numeri, di utilizzo delle operazioni elementari e del denaro.
  • Punti di forza: molto semplice, divertente, vasta gamma di applicazioni, possibilità di modificare le attività del programma.
  • Per iniziare: un manuale molto semplice è presente nel programma stesso.
  • Sistema operativo:  

Childsplay
giocando si impara!

  • Sito: http://www.schoolsplay.org/
  • Descrizione: è una suite di giochi vari per piccoli utenti. É composto da sei giochi, che riguardano:
  • il riconoscimento e la riproduzione esatta di semplici parole di cinque lettere;
  • la ricostruzione di semplici operazioni con numeri di una cifra;
  • la coordinazione oculo-manuale: un labirinto simile a quello del gioco di PacMan, in cui si trovano sparse le lettere con cui si deve ricostruire una parola;
  • la corrispondenza immagine/suono: una serie di pulsanti a forma di animali, se premuti emettono il relativo verso.
  • Punti di forza: sviluppo delle capacità logiche e cognitive.
  • Per iniziare: disponibili sul sito del programma le descrizioni dei vari giochi
  • Sistema operativo:  

Tesseract
trasforma le acquisizioni dello scanner in testo modificabile

  • Sito: http://code.google.com/p/tesseract-ocr
  • Descrizione: è un programma OCR (Optical Recognition Character), cioè analizza le immagini e ne estrae il testo per poterlo elaborare con un editor di testo oppure per leggerlo con un sintetizzatore vocale. Utile per non o ipovedenti e per chi soffre di dislessia. È uno dei programmi liberi che svolge questo tipo di funzione nel modo più accurato. L'interfaccia grafica è ancora in sviluppo, ma può essere usato da riga di comando.
  • Punti di forza: ha un modulo specifico per i testi in lingua italiana, riconosce quando il testo è disposto su più colonne.
  • Per iniziare:
  • Sistema operativo:   

Eviacam
muovere il puntatore senza usare le mani

  • Sito: http://eviacam.sourceforge.net/eviacam_it.php
  • Descrizione: è un software che consente di usare il puntatore sullo schermo senza dover muovere il mouse con le mani, ma grazie al movimento della propria testa ripresa da una webcam.
  • Punti di forza: può essere simulato anche il click del mouse.
  • Per iniziare:
  • Sistema operativo:  

Orca
leggere il testo senza usare la vista

  • Sito: http://live.gnome.org/Orca
  • Descrizione: è un lettore di schermo (screen reader) che pronuncia quello che viene visualizzato sullo schermo grazie ad un sintetizzatore vocale (che si chiama Festival). È utile per non vedenti, ipovedenti o per chi soffre di dislessia. Supporta bene OpenOffice.org, Mozilla Firefox e Gedit. Si integra con un programma per l'ingrandimento dello schermo (gnome-mag), consente l'uso della barra Braille e può essere programmato ulteriormente. Il sintetizzatore Festival può utilizzare, tra le altre, anche la voce italiana che è fornita insieme al programma Mbrola (che non è libero). L'installazione dei programmi Orca, Festival, gnome-mag e Mbrola è semplice perché è gestita tramite pacchetti.
  • Punti di forza: consente di estendere il supporto dell'accessibilità a programmi non ancora accessibili.
  • Per iniziare:
  • Sistema operativo:  

Programmi WindowsModifica

DialogoAtiivo
cosa ci si fa ?

  • Sito: http://www.dialogoattivo.net/
  • Descrizione:
  • Punti di forza: Inserire i punti di forza separati da virgole
  • Per iniziare: Inserire qui i tipi di approfondimenti e i link
  • Sistema operativo: Inserire qui i sistemi operativi supportati

NoteModifica

Le descrizioni contenute in questa pagina sono in parte state ottenute rielaborando il materiale contenuto nella wikipedia o nelle pagine ufficiali dei software.

Progetti WMFModifica