Idrocarburi insaturi - Quiz: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Reazioni di addizione elettrofila (o polare o ionica): addizione di alogeni (dialogenazione), addizione di acqua (idratazione acido-catalizzata) e addizione di acidi (monoalogenazione e solfonazione) - Addizione di reagenti asimmetrici ad alcheni asimmetrici: la regola di Markovnikov - Regioisomeri, reazioni regiospecifiche e reazioni regioselettive – Il saggio con il bromo - Il meccanismo di addizione elettrofila degli alcheni e la spiegazione della regola di Markovnikov - Reagenti polari elettrofili e nucleofili - Formazione dei carbocationi e ordine di stabilità dei carbocationi - L'idroborazione-ossidazione degli alcheni - L’addizione di idrogeno (idrogenazione catalitica) - Le addizioni elettrofile ai dieni coniugati: addizione 1-2 e addizione 1-4 - Le cicloaddizioni ai dieni coniugati: il dienofilo e la reazione di Diels-Alder - Le reazioni di addizione radicaliche - Monomeri, polimeri e reazioni di poliaddizione: la polimerizzazione degli alcheni - Polietilene, polipropene, cloropolietene (PVC o cloruro di polivinile) e politetrafluoroetene ((PTFE) - Le reazioni di addizione degli alchini - Il catalizzatore di Lindlar.
===Avvertenze sull'uso della nomenclatura IUPAC===
Le regole applicate nel questionario, per l'assegnazione dei nomi sistematici corretti, sono quelle proposte dalla IUPAC nell’ultima versione di: ''Nomenclature of Organic Chemistry: IUPAC Recommendations and Preferred Names 2013'' - The Royal Society of Chemistry (Cambridge, UK). Tra le moltissime novità di questa nuova versione, una delle più importanti è senz’altro l’introduzione del concetto di ''Preferred IUPAC Name'' (PIN): un nome sistematico univoco che si costruisce applicando un dettagliato ordine gerarchico di criteri. Ora, anche se è ancora permesso assegnare un nome sistematico differente dal PIN (detto allora ''General IUPAC Name'') a condizione che non si presti ad ambiguità e che rispetti i principi generali dettati dalla IUPAC nelle precedenti ''Recommendations'' (1979 e 1993), è opportuno chiarire che, nel questionario, tutti i nomi sistematici diversi dal PIN sono consideratida erraticonsiderarsi non corretti.
===Avvertenze per la compilazione===
* Prima di ogni domanda è riportato, tra parentesi quadre, l'argomento specifico della domanda.<br>
+ L'addizione radicalica.
 
{['''Nomenclatura IUPAC'''] Qual è il nome IUPAC corretto del (4''Z'')-3,4-bis(fluorometil)-3-(1-fluorometilpropil)-5-fluoropenta-4-ene-1-ino? [Trascurare l'eventuale isomeria ottica]
|type="()"}
- 3,4-Bis(fluorometil)-3-[(1''Z'')-1,3-difluoroprop-1-en-2-il]es-1-ino.
{['''Alcheni aciclici'''] Qual è la formula generale degli alcheni aciclici?
|type="()"}
:1:
A18QCunaHl 2èn l-a 2 f.ormula genera Ble deCgnliH anl.cheni aciclici? C  CnH2n + 2. D  CnH2n.
- C<sub>''n''</sub>H<sub>''2n''</sub> - 2.
- C<sub>''n''</sub>H<sub>''n''</sub>.
- 2-Metilciclopent-1-en-1-olo.
 
{['''Nomenclatura IUPAC'''] Qual è il nome IUPAC corretto del composto (C<sub>2</sub>H<sub>5</sub>)<sub>2</sub>CCHCH<sub>2</sub>CF<sub>2</sub>H? [Trascurare l'eventuale isomeria ottica]
|type="()"}
- (3''E'')-1,1-Difluoroott-3-ene, oppure (3''Z'')-1,1-Difluoroott-3-ene,
+ Le reazioni regioselettive addizionano il nucleofilo ''in prevalenza'' al carbocatione più stabile, quelle regiospecifiche lo addizionano ''esclusivamente''.
 
{['''Nomenclatura IUPAC'''] Qual è il nome IUPAC corretto del (3''E'')-2-fluorometil-3-(dimetilmetil)-4-metilbut-3-ene? [Trascurare l'eventuale isomeria ottica]
|type="()"}
+ (2''E'')-5-Fluoro-4-metil-3-(propan-2-il)pent-2-ene.
- Quattro.
 
{['''Nomenclatura IUPAC'''] Qual è il nome IUPAC corretto del 4-fluoro-3-[(''Z'')-2-fluoro-2-metiletenil]-1,2-dimetiles-5-ino? [Trascurare l'eventuale isomeria ottica]
|type="()"}
- 3-Fluoro-4-[(''Z'')-2-fluoroprop-1-en-1-il]-5-metilepta-1-ino.
+ Utilizzando le regole ''CIP'' si individuano, tra i quattro sostituenti, i primi due a priorità maggiore e si assegna il prefisso ''E'' o ''Z'' a seconda che si trovino ai lati opposti, o dallo stesso lato rispetto al doppio legame.
 
{['''Nomenclatura IUPAC'''] Qual è il nome IUPAC corretto del (2''Z'')-3-Bromo-5-(1-bromoetenil)-4-(metilidene)esa-2,5-diene? [Trascurare l'eventuale isomeria ottica]
|type="()"}
- (4''Z'')-4-Bromo-2-(1-bromoetenil)-3-metilideneesa-1,4-diene.
- (2''Z'')-3,6-Dibromo-4,5,6-trimetilideneepta-2,5-diene.
 
{['''Nomenclatura IUPAC'''] Qual è il nome IUPAC corretto del 1-bromo-3-[(''Z'')-2-fluoroetenil]-3-(''sec''-propil)es-1-ino? [Trascurare l'eventuale isomeria ottica]
|type="()"}
- (4''E'')-1-Bromo-5-fluoro-3-(propan-2-il)-3-propilpent-4-en-1-ino.