Campionamento di segnali analogici (superiori): differenze tra le versioni

Etichetta: Editor wikitesto 2017
== Circuito ''sample and hold'' ==
[[File:Sample_and_hold.svg|miniatura|Principio di funzionamento di un circuito ''sample and hold''.]]
Il primo passaggio per convertire un segnale analogico in un segnale numerico consiste nell'osservarlo in determinati istanti prestabiliti, durante i quali acquisire il suo valore. Tuttavia, in questala fase d'acquisizione non è istantanea e il segnale continuerà a variare il suo valore durante questa procedura, inficiando la precisione con cui si esegue la conversione analogico/numerica.
 
Pertanto, dato un segnale in ingresso, la prima cosa che si inserisce è il circuito '''[[w:Sample and hold|sample and hold]]''', un circuito propedeutico alla procedura di conversione analogico/numerica, il quale ''osserva'' il segnale solo negli ''istanti di campionamento'', e, come suggerisce il suo nome, ''mantiene'' – ai capi del condensatore – tale valore per il tempo necessario ad acquisirlo.
 
Il circuito sample and hold viene utilizzato quando è necessario analizzare segnali che variano con elevata velocità. Il segnale viene acquisito e mantenuto utilizzando un segnale di [[w:Clock|clock]] comune ai circuiti che seguono, così da poter leggere i valori senza variazioni. Non ha senso, invece, utilizzarlo, per acquisire la temperatura di un forno, poiché il tempo di acquisizione è molto minore del tempo con cui la temperatura varia i suoi valori significativi. Questa nota, oggigiorno, viene inserita per amor di completezza, poiché il costo del circuito sample and hold è trascurabile rispetto a quello del campionatore, pertanto lo si ritrova ovunque, anche quando se ne potrebbe fare a meno.
 
== Campionamento ==