Campionamento di segnali analogici (superiori): differenze tra le versioni

Nessun oggetto della modifica
Etichetta: Editor wikitesto 2017
 
== Campionamento ==
[[File:Sampled.signal.svg|miniatura|Fase di campionamento.]]
Il '''campionamento''' – in senso stretto – consiste nell’osservare il segnale analogico solo in determinati istanti detti '''istanti di campionamento'''. Si decide di osservare il segnale solo in alcuni istanti, riducendo così l'asse del tempo da un numero di elementi infiniti a un numero di elementi finiti.
 
Secondo il [[w:Teorema del campionamento di Nyquist-Shannon|Teorema di Shannon]], se la frequenza di campionamento è superiore al doppio della banda del segnale da campionare (<math>F_C>2B</math>) è possibile ricostruire il segnale di partenza (analogico) ''senza errori'' se si sono acquisiti un numero infinito di campioni. Naturalmente questo non è mai possibile, però l'asserzione di fondo è semplice: a livello teorico la procedura di campionamento di un segnale non riduce la conoscenza sul segnale stesso.
 
== Quantizzazione ==
[[File:Digital.signal.svg|miniatura|Fase di quantizzazione.]]
La '''quantizzazione''' consiste nel suddividere l'asse delle ascisse del segnale in <math>2^N</math> intervalli, dove <math>N</math> è il numero di '''bit'''.
 
Pertanto, il processo di quantizzazione introduce un errore pari a <math>\frac{1}{2^{N+1}}\%</math>, pari all’ampiezza della metà di un singolo bit.
 
 
== Codifica ==