Madeleine: differenze tra le versioni

2 byte aggiunti ,  6 anni fa
→‎Storia: Corretto errore mio
(→‎Storia: Corretto errore mio)
 
 
Oltre al classico stampo, occorrono pochi strumenti per fare delle ''madeleine''. Le ricette tradizionali in genere includono gli ingredienti di base per qualunque dolce, ovvero farina, uova, burro, zucchero e spesso vaniglia e nocciole finemente tritate.
===Storia===
Antiche tradizioni, tramandate nel corso delle generazioni, fanno risalire il nome di questo dolce, al culto di Santa Maria Maddalena, la donna che, liberata dal Cristo da sette demoni, divenne sua discepola, seguendolo fino al monte Calvario, e la mattina di Pasqua meritò di vederlo per prima Risorto dai morti e portare agli altri discepoli l'annuncio della risurrezione. La tradizione medioevale, vuole che la Maddalena sia stata la prima evangelizzatrice della Francia, (insieme a Marta ed a Lazzaro). Questo pellegrinaggio in Francia, spiegherebbe, dopo il nome, anche "la forma di conchiglia" che nella simbologia cristiana si attribuisce ai pellegrini per la causa del Vangelo. Altre fonti, incluso il ''New Oxford American Dictionary'', riportano che le ''madeleine'' sono chiamate così in onore di Madeleine Paulmier, una pasticciera del XIX secolo. Altre fonti riportano Madeleine Paulmier come una cuoca vissuta nel XVIII secolo che aveva lavorato per Stanisław Leszczyński, il cui genero, Luigi XV di Francia, scelse il nome dei dolcetti in onore di lei.