Dinamica del punto materiale e dei sistemi dei punti materiali

lezione
Dinamica del punto materiale e dei sistemi dei punti materiali
Tipo di risorsa Tipo: lezione
Materia di appartenenza Materia: Meccanica razionale
Lezione 3:
Dinamica del punto materiale e dei sistemi di punti materiali

dinamica del punto materialeModifica

leggi fondamentaliModifica

seconda legge della dinamicaModifica

La seconda legge della dinamica esprime la proporzionalità in senso vettorriale fra la forza e la derivata vettoriale del vettore  . Cioè:

 

Il vettore   rappresenta la quantità di moto del punto materiale considerato, ed è dato dal prodotto dello scalare m massa del corpo per il vettore   velocità assoluta del corpo. La massa del corpo è data invece dal rapporto fra il peso   del corpo e l'accelerazione di gravità  .

Nel caso che m=cost la (1) si trasforma nella seguente:

 

Essendo   l'accelerazione assoluta del punto materiale, cioè l'accelerazione del punto misurata rispetto ad un sistema di riferimento fisso o che si muove di moto uniforme rettilineo (terna di riferimento inerziale).

Quindi la formula:

 

per essere applicata correttemente deve sempre essere intesa come riferita ad un sitema fisso o che si muove di moto uniforme rettilineo.

espressione delle equazioni del moto di un punto rispetto ad un riferimento fissoModifica

espressione delle equazioni del moto di un punto rispetto ad un sistema di riferimento mobileModifica

Dinamica dei sistemi di puntiModifica

Equazione del moto per un sistema di punti e teorema del baricentroModifica

momento della quantità di motoModifica

energia cinetica e teorema dell'energiaModifica

energia cinetica di un punto materialeModifica

lavoro di una forzaModifica

potenzialeModifica